22 giugno 2018
Home / Homepage / Elezioni FNOMCeO, il commento del Presidente Pagani

Elezioni FNOMCeO, il commento del Presidente Pagani

L’intervento del Presidente dell’OMCeO Piacenza Augusto Pagani sulle consultazioni per il rinnovo degli organi istituzionali della FNOMCeO, a seguito delle quali è stato eletto come nuovo Presidente Filippo Anelli  

IL TESTO – Forse qualcuno ha letto su questo sito, e altrove, che insieme ai Presidenti degli Ordini di Brescia, Campobasso e Gorizia mi sono candidato alle recenti elezioni per il rinnovo degli organi istituzionali della FNOMCeO.

Con questo gesto abbiamo inteso manifestare apertamente il nostro dissenso verso un modello antiquato di Federazione, subordinata ad alcuni sindacati medici e legata ad alcuni partiti politici.

Ai colleghi del Consiglio Nazionale abbiamo chiesto di esprimersi rispetto al possibile conflitto di interessi fra attività sindacale, ordinistica e politica ed alla opportunità che siano l’etica e lo spirito di servizio ad orientare la vita degli Ordini provinciali e della Federazione Nazionale. Abbiamo chiesto di darci un voto per sostenere queste idee e mettere in discussione un sistema di potere che riteniamo sbagliato.

Abbiamo ottenuto circa il 20% dei voti, che non è dato di poco conto. Personalmente ho ricevuto 465 voti ed il 23% delle preferenze, primo dei non eletti; un risultato che considero molto positivo, nonostante il giudizio avventato e superficiale di qualcuno. 

Continuo a sostenere, e alcuni numeri emersi dalle consultazioni rafforzano questa mia convinzione, che oggi le scelte e le cariche non appartengono alla FNOMCeO, ma ad alcuni sindacati medici: a questo mi sono opposto, e sono orgoglioso di rappresentare un pensiero che è certamente minoritario nell’attuale Consiglio Nazionale, ma non nella comunità medica e nella società in cui viviamo.

Augusto Pagani

Forse cercavi

Pubblicità senza il nome del direttore sanitario, Consiglio di Stato conferma sospensione autorizzazione Centro odontoiatrico

Il Consiglio di Stato (sentenza n° 3467/2018, pubblicata l’8 giugno 2018) ha confermato la sospensione dell’autorizzazione …