21 Settembre 2019
Home / Notizie dal mondo / Tar Lazio: “Clinica e assistenza non possono essere separate”. Bocciata la delibera regionale che affidava a dirigenti delle professioni sanitarie la direzione dell’attività assistenziale

Tar Lazio: “Clinica e assistenza non possono essere separate”. Bocciata la delibera regionale che affidava a dirigenti delle professioni sanitarie la direzione dell’attività assistenziale

Da Quotidiano Sanità del 15 maggio 2015

“La linea clinica e quella assistenziale non possono essere separate”. Per questo il Tar del Lazio ha annullato, con la sentenza n.6513 del 6 maggio 2015, il Decreto del Commissario ad Acta della Regione Lazio n. 259 del 6.08.2014, concernente “Approvazione dell’Atto di indirizzo per l’adozione dell’Atto di autonomia aziendale delle aziende sanitarie della regione Lazio”, nella parte in cui la separazione della linea clinica, la cui direzione è affidata ai dipartimenti a direzione clinica, da quella assistenziale, il cui governo il decreto affidava alle UUOO delle professioni sanitarie.

Leggi tutto…

Forse cercavi

Sentenza della Cassazione: il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati a cui ha affidato il paziente

Il primario che, nel suo compito di organizzazione, direzione, coordinamento e controllo, affida il paziente, …