21 Novembre 2019
Home / Notizie dal mondo / Non facciamo scappare i giovani medici

Non facciamo scappare i giovani medici

Da Corriere della Sera del 2 ottobre a firma di Beppe Severgnini

Un giovane medico, preparato e onesto, non tollera più queste farse. Prende e se ne va all’estero: Svizzera, Germania, Regno Unito lo accoglieranno a braccia aperte. L’Italia, che l’ha portato fino alla laurea, con costi collettivi non indifferenti,  saluterà un bravo professionista. Gli altri, quello dello smartphone acceso e dell’amico di papà, invece ce li teniamo qui: garantito.

Leggi tutto …

Forse cercavi

Sentenza della Cassazione: il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati a cui ha affidato il paziente

Il primario che, nel suo compito di organizzazione, direzione, coordinamento e controllo, affida il paziente, …