19 Novembre 2019
Home / Verbale n.14 del 9 ottobre 2012

Verbale n.14 del 9 ottobre 2012

L’anno duemiladodici addì 9 del mese di ottobre alle ore 21,00, presso la sede di Via San Marco n. 27, convocato via mail e telefonicamente, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, per discutere il seguente

Ordine del Giorno

1. Lettura verbale seduta precedente

2. Comunicazioni del Presidente

3. Personale dipendente dell’Ordine: pianta organica e concessione anticipo TFR

4. Rapporti con le Professioni Sanitarie

5. Movimentazione Albi

6. Presa d’atto per apertura e/o conduzione studi professionali odontoiatrici

7. Richiesta patrocinio

8. Pubblicità sanitaria

9. Delibere amministrative

10. Varie ed eventuali

Alle ore 21,00 sono presenti:

1. Dott. Augusto Pagani Presidente

2. Dott. Andrea Tagliaferri Segretario

3. Prof. Mauro Gandolfini Tesoriere

4. Dott. Giovanni Bossalini Consigliere

5. Dott.ssa Patrizia Gandolfi Consigliere

6. Dott.ssa Carolina Prati Consigliere

7. Dott. Alessandro Sacchelli Consigliere

8. Dott. Enrico Sverzellati Consigliere

9. Dott. Stefano Pavesi Consigliere

Assenti giustificati la Dott.ssa Anna Maria Greco e il Dott. Paolo Generali.

Sono presenti in qualità di Revisori dei Conti i Dottori Stefano Dughetti, Corrado Fragnito e Marco Zanetti.

Assente giustificato il Dott. Paolo Bordignon.

Assume le funzioni di Segretario il Dott. Andrea Tagliaferri.

Apre la seduta e ne assume la Presidenza il Dott. Augusto Pagani, il quale, riscontrata la validità della riunione per il numero legale dei presenti, invita ad esaminare gli argomenti posti all’ordine del giorno.

1. LETTURA VERBALE SEDUTA PRECEDENTE

Il Presidente dà lettura del verbale N.13 del 4 settembre 2012 che viene approvato all’unanimità.

2. COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

A. ORGANIZZAZIONE CONVEGNO DEL 13 OTTOBRE 2012: PAGAMENTO STANZA PRENOTATA A NOME DEL DOTT. MELE, CENA DEL 12 OTTOBRE E COLAZIONE DEL 13 OTTOBRE CON OSPITI

Il Presidente raccoglie le adesioni del Consiglio Direttivo per quel che riguarda la cena del 12 ottobre con i relatori del Convegno ENPAM del 13 ottobre.

B. LETTERA – MAIL DA PARTE DELLA SIG.RA MICHELA GAIASCHI: NOTA DI MERITO PER IL REPARTO DI ONCOLOGIA E, IN PARTICOLARE, PER IL PROF. LUIGI CAVANNNA

Il Presidente legge una mail che gli è stata inviata da una sig.ra che elogia la professionalità e competenza del reparto di oncologia diretto dal Prof. Luigi Cavanna. Il Presidente ha inoltrato la suddetta mail al Prof. Cavanna.

C. BANCA DI PIACENZA: PROPOSTA PER EMISSIONE MAV BANCARI AGLI ISCRITTI ALL’ORDINE, PER IL PAGAMENTO DELLA QUOTA ANNUALE

Il Presidente propone al Consiglio, a fronte di una sempre maggiore difficoltà a reperire sul sito di EquitaliaCentro la situazione “certa ” in merito al versamento delle quote di iscrizione agli Albi da parte degli iscritti, la possibilità dirivolgersi ad altra struttura abilitata, identificata nella Banca di Piacenza, ove peraltro è acceso il conto corrente dell’Ordine.

A tal proposito fa presente che:

– attualmente il costo per l’emissione degli avvisi di pagamento predisposto dal Concessionario locale ammonta a € 3,10 per ogni quota singola e ad € 3,68 per ogni quota doppia, mentre il servizio reso dalla Banca di Piacenza ammonterebbe a € 2,50 per tutte le quote;

– esiste la possibilità di visionare in tempo reale – tramite apposito software – il conto corrente e quindi controllare gli eventuali iscritti in ritardo con il pagamento;

– esiste la possibilità che la stessa Banca invii quotidianamente l’elenco dei medici che hanno effettuato il pagamento;

– in caso di smarrimento del MAV bancario gli iscritti potranno contattare la Banca di Piacenza telefonicamente o recarsi presso una qualsiasi filiale richiedendone una copia.

Il Consiglio Direttivo ringrazia il Presidente per quanto esposto e dettagliatamente illustrato ed assume la seguente delibera :

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITO quanto esposto dal Presidente,

VALUTATO che il servizio espletato da EquitaliaCentro non è più consono alle esigenze organizzative e contabili dell’Ordine, obbligato per legge al versamento di una parte di quote alla FNOMCEO con cadenze regolari,

CONSIDERATE vantaggiose le condizioni proposte dalla Banca di Piacenza , che darebbero luogo ad un risparmio di € 0,60 sulle singole quote e di € 1,18 sulle doppie quote,

RITENUTO conveniente sia sotto il profilo gestionale che economico affidare alla Banca di Piacenza l’incarico – a mezzo emissione di MAV bancari – di incasso della quota di iscrizione agli Albi,

VISTO l’art. 4 del DLCPS 13.09.1946, n. 233,

all’unanimità

delibera

di dare mandato al Presidente di attivare la procedura di riscossione delle quote Ordinistiche presso la Banca di Piacenza.

D. PARERE LEGALE AVV. GIUSEPPE MANFREDI SULL’EVENTUALE ACCORPAMENTO DELLA PROVINCIA DI PIACENZA AD ALTRA PROVINCIA E CONSEGUENTI RAPPORTI DI SUCCESSIONE NEI RAPPORTI DELL’ORDINE MEDESIMO.

Il Presidente ha richiesto un parere sull’eventuale estinzione di Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri e sull’eventuale successione nei rapporti dell’Ordine medesimo.

L’avv.to Manfredi, in estrema sintesi, ritiene che nel caso di un accorpamento tra le province di Piacenza e Parma vi sarebbe un nuovo Ordine unitario che subentrerebbe in tutti i rapporti degli Ordini accorpati (tra cui i diritti di proprietà e i rapporti di lavoro).

E. SENTENZA SUL RICORSO PROPOSTO DA ALFAWASSERMANN CONTRO IL MINISTERO DELLA SALUTE E AIFA

Il Presidente legge la suddetta Sentenza.

Il Consiglio Direttivo, dopo ampia discussione, ne prende atto.

F. COMUNICAZIONE FNOMCeO N.74 AD OGGETTO: SENTENZA CORTE DI CASSAZIONE – RESPONSABILITA’ PROFESSIONALE MEDICA – IL VALORE DELLE LINEE GUIDA

Il Presidente legge la suddetta Sentenza. Il Consiglio Direttivo, dopo ampia discussione, ne prende atto e su proposta del Presidente affida ai colleghi Pavesi, Sverzellati, Prati, Greco, Fragnito e Pagani il compito di elaborare un documento attraverso il quale trasmettere ai colleghi ed ai cittadini il pensiero del Consiglio Direttivo in merito ai problemi etici, legali ed amministrativi correlati alla attività professionale.

G. COMUNICAZIONE FNOMCeO N.66 E N.70 IN MERITO ALL’ALBO UNICO NAZIONALE

Il Consiglio Direttivo ne prende atto.

H. CONSIGLIO FRER ORDINI E.R.: DOCUMENTO APPROVATO SU MEDICINE TRADIZIONALI E NON CONVENZIONALI IN ITALIA

Il Consiglio Direttivo ne prende atto.

I. PROGETTO DI INFORMATIZZAZIONE UFFICI DI SEGRETERIA

Il Presidente espone sinteticamente il suddetto Progetto di informatizzazione degli Uffici di Segreteria dell’OMCeO di Piacenza, presentato dal Dott. Carlo Pronti e dai suoi collaboratori.

Il Consiglio Direttivo approva all’unanimità.

L. MAIL ORDINE DI MESSINA IN MERITO A COMUNICAZIONE FNOMCeO SU III RAPPORTO EURES PER EVASIONE FISCALE

Il Consiglio Direttivo ne prende atto.

3. PERSONALE DIPENDENTE DELL’ORDINE:

A. PIANTA ORGANICA

Il Presidente comunica di avere affidato l’incarico ai consulenti Dott.ssa Mentrasti e Dott. Pronti di esaminare la attuale pianta organica, per verificare se corrisponda alle reali attività e mansioni del personale dipendente. In relazione ai risultati della analisi effettuata propone di adeguare il livello di inquadramento del personale dipendente dell’Ordine con un avanzamento di grado.

Il Consiglio Direttivo approva all’unanimità.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ACCERTATO, preliminarmente, che l’Ordine ha deliberato in data 9 marzo 1999 un primo assetto organico incentrato ancora sulle qualifiche funzionali, assetto trasmesso alla FNOMCeO con lettera in data 7 aprile 1999, n. 981/99/GC/nc in sostituzione di quello precedente inviato in data 14 novembre 1997 ed approvato dal Comitato Centrale;

RICHIAMATA, per opportuno inquadramento, la lettera del Ministero dellaSanità-Dipartimento Professioni Sanitarie, Risorse Umane e Tecnologiche in Sanità e Assistenza Segreteria di Competenza Statale n. 900.6/OR/3984 del 5 giugno 1997 concludente testualmente così

“si è dell’avviso che, nell’ambito della pianta organica approvata (tre unità di personale), si potranno adottare discrezionalmente i provvedimenti ritenuti più opportuni da codesto Ordine, in vista della migliore tutela delle esigenze funzionali di carattere amministrativo”;

PRECISATO che con deliberazione del Consiglio dell’Ordine n. 58 del 27 marzo 2003 è stato portato a tempo pieno il servizio connesso ad una delle due figure di 4^ q.f. inizialmente tenuto part time;

PREMESSO che

• il Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ha introdotto una nuova e generale disciplina del rapporto di pubblico impiego, alla quale, a’ sensi dell’art. 1, comma 2, devono attenersi, fra gli altri, tutti gli enti pubblici non economici, anche di livello locale, nel novero dei quali sono da ricomprendere gli Ordini professionali;

• l’art. 6, comma 1, del richiamato decreto prescrive che le amministrazioni pubbliche definiscano l’organizzazione e la disciplina degli uffici, determinando la consistenza delle dotazioni organiche al fine di:

a) accrescere l’efficienza delle amministrazioni

b) razionalizzare il costo del lavoro pubblico

c) realizzare la migliore utilizzazione delle risorse umane nelle pubbliche amministrazioni;

• l’art. 39, comma 1, della legge 27 dicembre 1997, n. 449 (richiamato dall’art. 35, comma 4, del Dlgs 165/2001), ha stabilito il criterio generale della programmazione triennale del fabbisogno di personale, quale presupposto di legittimità dei singoli procedimenti di reclutamento;

RICORDATO, poi, che tutta la normativa più recente in materia di pubblico impiego (privatizzato dal citato Dlgs 165/2001) – ancorchè non applicabile direttamente agli ordini professionali, che sono fuori dal conto consolidato ricomprendente tutta la galassia delle amministrazioni statali e locali, parastato, Aziende pubbliche e Società partecipate interamente da Enti pubblici – impone una verifica di congruità degli apparati e, addirittura, impone a chi fa parte del conto consolidato una riduzione significativa del numero dei dirigenti ed in minor percentuale delle altre posizioni lavorative;

RITENUTA doverosa una tale verifica anche per l’assetto organico di quest’Ordine;

CONSIDERATO, in linea teorica, che tale verifica di congruità di una pianta organica pretende, alla luce del quadro normativo testè riassunto, traguardare l’entità dimensionale sia ai carichi di lavoro, sia all’esigenza di integrazione per obiettivi delle risorse umane e materiali;

CONSIDERATO, pertanto, che si è proceduto ad un’analisi delle attività del Consiglio dell’Ordine, rilevando la consistenza dei carichi di lavoro (rapportata al trend di progressiva crescita di iscritti nell’ultimo quinquennio) sia per quanto attiene ai compiti di carattere più propriamente istituzionale, sia per ciò che riguarda le funzioni di supporto amministrativo e di segreteria, come descritto nell’allegato 1, parte integrante del presente atto;

RITENUTO che detta rilevazione delle attività sia funzionale a determinare l’effettivo fabbisogno di risorse professionali per lo svolgimento dei compiti descritti e, contestualmente, risulti coerente con la procedura deducibile dal quadro normativo richiamato, preordinato alla determinazione delle piante organiche delle amministrazioni pubbliche;

VALUTATO, conseguentemente, che, per la gestione delle funzioni e dei compiti propri dell’Ufficio di segreteria resta sicuramente confermata la necessità di tre figure professionali, di cui una in possesso di conoscenze ed esperienze adeguate allo svolgimento di attività di carattere amministrativo e contabile, accompagnate da un’effettiva capacità di controllo delle fasi del processo di lavoro, con riguardo particolare alla gestione delle relazioni interne ed esterne;

• le altre due caratterizzate da conoscenze di base, anche di carattere informatico, relativamente al contesto operativo di un Ufficio di segreteria, accompagnate da adeguata autonomia nel dare attuazione alle direttive ricevute, con elevato grado di reciproca fungibilità e sostituibilitàinquadrate secondo il sistema di classificazione per aree e posizioni introdotto dal CCNL relativo al personale del comparto degli enti pubblici non economici del 16 febbraio 1999;

DATO ATTO che le figure dell’assetto organico di oltre dieci anni fa, ancora inquadrate in qualifiche professionali, devono essere convertite in posizioni ed aree, tenendo anche conto dell’intervenuto (e ormai prossimo a definizione) processo di riorganizzazione e di informatizzazione spinta cui l’Ordine si è orientato come descritto negli allegati 2 e 3, parti integranti del presente atto;

DATO ATTO che, per il reclutamento di dette figure professionali, si procederà nel rispetto dei principi stabiliti dall’art. 35, commi 1 e 3, del più volte citato Dlgs 165/2001 e secondo le modalità definite dalla disciplina contrattuale in materia;

ASSICURATO di avere dato, come prescritto, dettagliata informativa alle Organizzazioni sindacali di categoria;

Con voti unanimi, legalmente espresso

delibera

per quanto argomentato in premessa

1. di dichiarare compiuta la verifica di adeguatezza della pianta organica preesistente (sulla base dei carichi di lavoro indicati nell’allegato 1) col risultato che i tre posti ivi previsti ad orario pieno sono appena sufficienti al disbrigo ordinato dell’attività istituzionale;

2. di riconoscere inadeguato il precedente inquadramento dei tre posti de quibus, alla luce sia del carico di lavoro sia della riorganizzazione (anche informatica) delle procedure e dell’attività lavorativa, riepilogato negli allegati 2 e 3;

3. di traslare dalle precedenti (e ormai superate) qualifiche funzionali alle nuove più adeguate posizioni ed aree le figure professionali necessarie;

4. di determinare, anche sulla base delle indicazioni del Ministero della Sanità richiamate in premessa, la nuova dotazione di personale, come definita e descritta nel prospetto allegato4 alla presente deliberazione di cui costituisce parte integrante e sostanziale;

5. di dare atto che – in caso di vacanza – il reclutamento delle figure professionali ritenute necessarie avverrà nel rispetto delle disposizioni di legge e contrattuali richiamate in premessa, facendo riserva di provvedere, in materia, con successivi atti e con l’opportuna gradualità, secondo le priorità decise in sede di programmazione triennale e di connessa attuazione annuale;

6. di trasmettere il presente atto alla FNOMCeO per tutti i conseguenti effetti, ai sensi dell’art. 35 del DPR 05.04.1950.

B. ANTICIPAZIONE DEL TFR AL PERSONALE DIPENDENTE

Il Presidente riferisce al Consiglio quanto segue :

“Da tempo le dipendenti aspirano a vedersi accreditata un’anticipazione del TFR sin qui accumulato; recentemente mi si sono rivolte tutt’e tre per reiterare la richiesta motivata chi con l’esigenza di rimborsare un prestito contratto per sistemare la prima casa di proprietà, chi per affrontare costose cure odontoiatriche, chi per far fronte alle spese relative agli studi dei figli.

Nessuna ha concretamente presentato la domanda, in attesa che il Consiglio dell’Ordine dichiari l’ammissibilità delle richieste.

L’istituto giuridico dell’anticipazione del TFR è disciplinato dall’art. 2120 cod. civ., che ammette l’agevolazione fino al 70% del trattamento maturato fino alla data della domanda e pretende il requisito soggettivo di un’anzianità di servizio di almeno 8 anni presso lo stesso datore di lavoro.

Non si ravvedono ostacoli, da questo punto di vista, perché tutte e tre le dipendenti hanno anzianità superiore al limite minimo; ovviamente le domande, quando perverranno, dovranno essere puntualmente motivate.

Per completezza segnalo che il pagamento non incide sulla liquidità dell’Ordine, perché le quote via via trattenute sono state sempre riversate presso l’INA Assitalia”.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITO quanto espresso dal Presidente,

all’unanimità

delibera

a) di dichiarare ammissibile l’anticipazione del TFR maturato sino alla data della futura domanda, nella misura non superiore al 70% del trattamento maturato sino alla data della domanda;

b) di stabilire che le domande che perverranno dovranno essere specificamente motivate.

manda

al Presidente per l’ulteriore seguito.

4. RAPPORTI CON LE PROFESSIONI SANITARIE:

– Comunicazione della FRERE.R. al Presidente della FNOMCeO

– Delibera OMCeO di Bologna in merito all’Accordo Stato Regioni

– Intervista alla Presidente IPASVI

Il Presidente legge le suddette comunicazioni; il Consiglio Direttivo ne prende atto e assume la seguente delibera.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTO l’art. 3 comma e D.P.R. 233 13 settembre 1946;

ESAMINATA l’allegata bozza di Accordo, ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs. 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo e le Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano, recante ridefinizione implementazione e approfondimento delle competenze e delle responsabilità professionali dell’infermiere e dell’infermiere pediatrico inviata dal Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri dell’ Emilia Romagna Dott. Muzzetto ai fini di una valutazione;

CONSIDERATO che le diverse valutazioni emerse a livello provinciale sono state valutate nella riunione FRER del 19 settembre u.s.;

CONSIDERATO che è previsto nell’accordo la possibilità un ulteriore incremento delle funzioni infermieristiche con possibilità di sconfinamento nell’ambito medico e che tutto ciò deriverebbe dal passaggio della laurea in scienze infermieristiche da tre a cinque anni (laurea magistrale);

CONSIDERATO che questo comporterà che l’infermiere avrà sempre maggiori competenze di tipo medico senza esserne differenziato arrecando conflitto di competenze e confusione totale nei rapporti soprattutto nei confronti dei pazienti;

CONSIDERATO che tale commistione rappresenti un vero e proprio attacco al cuore della medicina, e che se passa questo accordo, il passaggio successivo potrebbe essere quello della fusione delle due lauree con certo svilimento della professione medica;

CONSIDERATO che l’aspetto più grave potrebbe essere quello della responsabilità condivisa con addebito al medico anche degli errori dell’infermiere;

CONSIDERATO che la FRER nella riunione del 19 settembre 2012 ha concordato di predisporre un documento da inviare alle autorità politiche competenti dove venga stabilito la netta posizione contraria degli Ordini dell’Emilia Romagna a questo tipo di proposta;

TUTTO CIO’ PREMESSO;

all’unanimità

delibera

di ritenere non approvabile la allegata bozza di Accordo, ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs. 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo e le Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano, recante ridefinizione implementazione e approfondimento delle competenze e delle responsabilità professionali dell’infermiere e dell’infermiere pediatrico e di dare mandato al Presidente di farsi latore della posizione espressa dall’Ordine dei Medici di Piacenza in occasione della prossima riunione della FRER.

5. MOVIMENTAZIONE ALBI

NUOVA ISCRIZIONE ALBO ODONTOIATRI PER TRASFERIMENTO

Il Presidente presenta la domanda di iscrizione all’Albo degli Odontoiatri del Dott. PIER PAOLO GENCO.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

VISTA la domanda di iscrizione all’Albo degli Odontoiatri presentata dal Dott. Pier Paolo Genco;

RISCONTRATO che i documenti allegati alla domanda sono tutti quelli previsti dall’art. 4 del DPR 5 aprile 1950 n.221;

AI SENSI dell’art. 8 della citata legge 221/50;

all’unanimità

delibera

di iscrivere all’Albo degli Odontoiatri il suddetto Dottore.

NUOVA ISCRIZIONE ALBO ODONTOIATRI

Il Presidente presenta la domanda di iscrizione all’Albo degli Odontoiatri della Dott.ssa VICTORIA PORTAS.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

VISTA la domanda di iscrizione all’Albo degli Odontoiatri presentata dalla Dott.ssa Victoria Portas;

RISCONTRATO che i documenti allegati alla domanda sono tutti quelli previsti dall’art. 4 del DPR 5 aprile 1950 n.221;

AI SENSI dell’art. 8 della citata legge 221/50;

all’unanimità

delibera

di iscrivere all’Albo degli Odontoiatri la suddetta Dottoressa.

NUOVA ISCRIZIONE ALBO MEDICI PER TRASFERIMENTO

Il Presidente presenta la domanda di iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi del Dott. GABRIELE PAIOLI.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

VISTA la domanda di iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi presentata dai Dottori Stefano Cella, Nicola Anselmi, Valeria Paloschi, Nicola Arcelli, Enrico Bonfanti, Carolina Fantini, Ilaria Paladini, Giada Biddeci, Ilaria Gandolfini, Nicola Fossati, Davide Bastoni, Simone Perelli, Michele d’Amato, Davide Nicolotti;

RISCONTRATO che i documenti allegati alla domanda sono tutti quelli previsti dall’art. 4 del DPR 5 aprile 1950 n.221;

AI SENSI dell’art. 8 della citata legge 221/50;

all’unanimità

delibera

di iscrivere all’Albo dei Medici Chirurghi il suddetto Dottore.

CANCELLAZIONE DA ALBO MEDICI PER TRASFERIMENTO AD ALTRO ORDINE

Il Presidente presenta la domanda di cancellazione dall’Albo dei Medici Chirurghi del Dott. GIUSEPPE CANNALIRE per trasferimento all’OMCeO di Milano.

II Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

PRESA VISIONE della domanda presentata dal dott. Giuseppe Cannalire tendente ad ottenere la cancellazione dall’Albo Professionale dei Medici Chirurghi per trasferimento all’OMCeO di Milano;

RISCONTRATO che non sussiste alcuna delle cause preclusive alla cancellazione indicate dall’art.11 del DPR 5 aprile 1946 n. 233;

all’unanimità

delibera

di cancellare per trasferimento dall’Albo dei Medici Chirurghi il Dott. Giuseppe Cannalire.

CANCELLAZIONE DA ALBO MEDICI PER TRASFERIMENTO ALL’ESTERO

Il Presidente presenta la domanda di cancellazione dall’Albo dei Medici Chirurghi del Dott. WILLIAM TOSINI per trasferimento all’estero.

II Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

PRESA VISIONE della domanda presentata dal Dott. William Tosini tendente ad ottenere la cancellazione dall’Albo Professionale dei Medici Chirurghi per trasferimento all’estero;

RISCONTRATO che non sussiste alcuna delle cause preclusive alla cancellazione indicate dall’art.11 del DPR 5 aprile 1946 n. 233;

all’unanimità

delibera

di cancellare per trasferimento dall’Albo dei Medici Chirurghi il Dott. William Tosini.

CANCELLAZIONE DA ALBO MEDICI PER DECESSO

Il Presidente presenta la domanda di cancellazione dall’Albo dei Medici Chirurghi del Dott. GIAN MARCO PICCO per decesso.

II Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

PRESA VISIONE della domanda presentata dal Dott. Gian Marco Picco tendente ad ottenere la cancellazione dall’Albo Professionale dei Medici Chirurghi per decesso;

RISCONTRATO che non sussiste alcuna delle cause preclusive alla cancellazione indicate dall’art.11 del DPR 5 aprile 1946 n. 233;

all’unanimità

delibera

di cancellare per trasferimento dall’Albo dei Medici Chirurghi il Dott. Gian Marco Picco.

CANCELLAZIONE DA ALBO MEDICI PER DECESSO

Il Presidente presenta la domanda di cancellazione dall’Albo dei Medici Chirurghi del Dott. FRANCO ZAGNONI per decesso.

II Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012;

PRESA VISIONE della domanda presentata dal Dott. Franco Zagnoni tendente ad ottenere la cancellazione dall’Albo Professionale dei Medici Chirurghi per decesso;

RISCONTRATO che non sussiste alcuna delle cause preclusive alla cancellazione indicate dall’art.11 del DPR 5 aprile 1946 n. 233;

all’unanimità

delibera

di cancellare per trasferimento dall’Albo dei Medici Chirurghi il Dott. Gian Marco Picco.

6. PRESA D’ATTO APERTURA E/O CONDUZIONE STUDIO PROFESSIONALE ODONTOIATRICO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

RICHIAMATA la propria delibera N.127 del 4 maggio 1995;

all’unanimità

delibera

di prendere atto della comunicazione del Dott. PIER PAOLO GENCO quale odontoiatra con la quale comunica che eserciterà la professione presso la Clinica Odontoiatrica “LIFEDENTE” sita in Pieve Fissiraga (LO).

7. CONCESSIONE PATROCINIO

A. Il Presidente dà lettura della e-mail pervenuta in data 3 ottobre 2012 da ADR Semplifica, per richiesta di patrocinio dell’OMCeO di Piacenza del corso abilitante per mediatori professionisti e il corso di aggiornamento obbligatorio per mediatori professionisti. I Corsi si svolgeranno sotto il coordinamento e la supervisione scientifica del prof. Paolo Salvatore Nicosia.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la richiesta pervenuta in data 3 ottobre 2012 dall’ADR Semplifica per richiesta di patrocinio dell’OMCeO di Piacenza per i Corsi suddetti,

all’unanimità

delibera

di non concedere il patrocinio dell’OMCeO di Piacenza all’ADR Semplifica, poiché non si riscontrano i criteri previsti nel Regolamento per il Patrocinio approvato in data 15 maggio 2011.

B. Il Presidente dà lettura della domanda datata 27 settembre 2012 della COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ OMCEO PIACENZA, per richiesta di patrocinio e uso del logo dell’OMCeO di Piacenza per il Convegno “Percorsi di salute declinati al femminile: il dolore cronico” che si terrà a Piacenza preso la sala Convegni Veggioletta – Banca di Piacenza il 26 gennaio 2013.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la richiesta datata 27 settembre 2012 della COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ OMCEO PIACENZA, per richiesta di patrocinio e uso del logo dell’OMCeO di Piacenza per il Convegno “Percorsi di salute declinati al femminile: il dolore cronico” che si terrà il 26 gennaio 2013 a Piacenza preso la sala Convegni Veggioletta – Banca di Piacenza,

all’unanimità

delibera

di concedere il patrocinio dell’OMCeO di Piacenza e l’utilizzo del logo.

8. PUBBLICITA’ SANITARIA

A. Il Presidente dà lettura delle domande tendenti ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che i dottori:

GUIDO ACHILLI

ALBERTO CIGALA

intendono utilizzare per stampa ed elenchi, giornali e periodici, emittenti radiotelevisive, internet e sito web.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame delle domande pervenute;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo le domande risultate formalmente ineccepibili perché relative a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo dei messaggi che i suddetti dottori intendono utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo stampa ed elenchi, giornali e periodici, emittenti radiotelevisive, internet e sito web.

B. Il Presidente dà lettura della domanda tendente ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che il dott. ANDREA SIMEONE intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo targa, giornali e periodici.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame della domanda pervenuta;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo la domanda risultata formalmente ineccepibile perché relativa a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo del messaggio che il suddetto dottore intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo targa, giornali e periodici è conforme alla normativa vigente.

C. Il Presidente dà lettura della domanda tendente ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che il dott. PIETRO SIMEONE intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo insegna.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame della domanda pervenuta;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo la domanda risultata formalmente ineccepibile perché relativa a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo del messaggio che il suddetto dottore intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo insegna è conforme alla normativa vigente.

D. Il Presidente dà lettura della domanda tendente ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che il dott. MARCO GUGLIELMETTI intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo internet – sito web.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame della domanda pervenuta;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo la domanda risultata formalmente ineccepibile perché relativa a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo del messaggio che il suddetto dottore intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo internet e sito web è conforme alla normativa vigente.

E. Il Presidente dà lettura della domanda tendente ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che il dott. ANTONIO ZINGALI, Direttore Sanitario della Struttura S.Chiara Poliambulatorio Specialistico intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo giornali e periodici (Cercaffare), internet e sito web (Il Piacenza).

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame della domanda pervenuta;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo la domanda risultata formalmente ineccepibile perché relativa a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo del messaggio che il suddetto dottore intende utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo giornali e periodici (Cercaffare), internet e sito web (Il Piacenza) è conforme alla normativa vigente.

F. Il Presidente dà lettura della domanda tendente ad ottenere la verifica dell’Ordine sul testo che i dottori:

FRANCESCA PARABOSCHI

FABRIZIO CAPPELLINI

intendono utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo ricettario, carta intestata, biglietti da visita e timbro.

Il Consiglio Direttivo assume la seguente delibera:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

UDITA la relazione della Commissione designata che ha provveduto all’esame delle domande pervenute;

RISCONTRATO che la Commissione presenta all’approvazione del Consiglio Direttivo le domande risultate formalmente ineccepibili perché relative a testo pubblicitario rispondente a quanto previsto dagli artt. 55, 56 e 57 del Codice di Deontologia Medica e dai relativi allegati approvati dalla FNOMCEO il 16.12.2006 e successive integrazioni, recepiti dal Consiglio Direttivo con delibera n. 58 del 04.04.2007;

all’unanimità

delibera

che il testo del messaggio che i suddetti dottori intendono utilizzare per pubblicità sanitaria a mezzo ricettario, carta intestata, biglietti da visita e timbro è conforme alla normativa vigente.

9. DELIBERE AMMINISTRATIVE

ESAME PREVENTIVI

OFFERTE PULIZIA OMCEO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTI i preventivi di spesa delle Ditte:

INVEST SOLUTION al costo di € 950,00 (Iva esclusa)

NUOVA 3ENNEPI al costo di € 990,90 (Iva esclusa)

COPRA al costo di € 620,00 (Iva esclusa)

per servizio di pulizia continuativa dei locali dell’OMCeO di Piacenza,

all’unanimità

delibera

di approvare il preventivo di spesa di € 620,00 (Iva esclusa) della Ditta Copra e di continuare così il rapporto di collaborazione in essere, ma con una minore spesa a carico dell’OMCeO Piacenza di circa 6.000 Euro annui.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 52 del Bilancio di Previsione anno 2012.

TENDA PER CHIUSURA PORTA ARCHIVIO

Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTO il preventivo di spesa della Ditta EVARREDO di Paolo Castellana per fornitura bastone in ferro battuto completo mensole terminali, stoffa texilia ignifuga e confezione sartoria più installazione al costo totale di € 390,00 (il prezzo si intende comprensivo di Iva e montaggio),

all’unanimità

delibera

di approvare il preventivo di spesa di € 390,00 della Ditta Evarredo di Paolo Castellana.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. II Cat. 11 Cap. 100 del Bilanciodi Previsione anno 2012.

RATIFICHE

MIRABILIA FATTURA N.168 DEL 22 SETTEMBRE 2012 € 344,00 PER SOMMINISTRAZIONE CIBI E BEVANDE IN OCCASIONE DEL COFFEE BREAK DEL 22.09.2012 PRESSO BANCA DI PIACENZA

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore del MIRABILIA la somma di € 344,00 per somministrazione cibi e bevande in occasione del coffee break del 22.09.2012 presso la Banca di Piacenza.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa relativa per somministrazione cibi e bevande in occasione del coffee break del 22.09.2012 presso la Banca di Piacenza.

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 344,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap. 42.

TABACCHERIA CARMAGNOLA PER ACQUISTO VALORI BOLLATI SPEDIZIONE CIRCOLARE € 896,40

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore della Tabaccheria Carmagnola la somma di € 896,40 per acquisto valori bollati per spedizione circolare.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa relativa all’acquisto di valori bollati per spedizione circolare per € 896,40,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 896,40 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.50 Art.1.

SALUMERIA MONTANARI EUGENIO FATTURA N.252 DEL 21.09.2012 DI € 70,00 PER FORNITURA N.1 CONFEZIONE REGALO CON VINI TIPICI PIACENTINI

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore della SALUMERIA MONTANARI EUGENIO la somma di € 70,00 per fornitura di n.1 confezione regalo con vini tipici piacentini.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa di € 70,00 relativa alla fornitura di n.1 confezione regalo con vini tipici piacentini,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 70,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.42.

ANTICA OSTERIA DEL TEATRO RICEVUTA DI € 130,00 PER PRANZO CON RELATORI E ALTRI AL CONVEGNO DEL 22.09.2012

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore dell’ANTICA OSTERIA DEL TEATRO la somma di € 130,00 per pranzo con relatori e altri in occasione del convegno del 22.09.2012.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa di € 130,00 relativa al pranzo con relatori e altri in occasione del convegno del 22.09.2012,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 130,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.42.

CARTOLIBRERIA SGORBATI DI € 292,00 PER ACQUISTO N.E RISME CARTA E N.2 CONFEZIONI PORTANOME

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore della CARTOLIBRERIA SGORBATI la somma di € 292,00 per acquisto n.2 risme di carta e n,e confezioni portanome.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa di € 292,00 per acquisto n.2 risme di carta e n.2 confezioni portanome,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 292,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.34.

RINNOVO ABBONAMENTO SEMESTRALE LIBERTA’ ONLINE € 84,00

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore della EDITORIALE LIBERTA’ SPA la somma di € 84,00 per rinnovo abbonamento a e-libertà semestrale.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa di € 84,00 per rinnovo abbonamento semestrale e-libertà,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 84,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.32.

PAGAMENTO SPESE CONDOMINIALI (2° RATA) € 1.443,00

Il Tesoriere, fa presente di aver provveduto a versare a favore del CONDOMINIO “PALAZZO ORDINI” la somma di € 1.443,00 per pagamento 2° rata condominiale.

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATA la spesa di € 1.443,00 per pagamento 2° rata condominiale,

all’unanimità

delibera

di approvare e di ratificare la spesa di € 1.443,00 che fa carico al Tit. I Cat.04 Cap.46.

FATTURE

Il Tesoriere, Prof. Mauro Gandolfini, elenca le spese effettuate e vistate:

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli

Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

ESAMINATE le spese della piccola cassa dal 05.05.2012 al 09.10.2012 per complessivi € 745,76;

all’unanimità

delibera

di approvarle i relativi mandati di pagamento che fanno carico ai sottoelencati capitoli di Bilancio (anno 2012):

Tit. I Cat.04 Cap.50 Art. 1 – Spese postali € 307,80

Tit. I Cat.04 Cap.37 – Spese di rappresentanza € 158,02

Tit. I Cat.04 Cap.34 – Stampati e varie € 72,70

Tit. I Cat.06 Cap.35 – Materiale informatico € 94,99 Tit. I Cat.04 Cap. 36 – Spese varie e minute € 81,65

Tit. I Cat. 01 Cap.42 – Spese per agg.to iscritti € 30,60

TOTALE € 745,76

e di reintegrare il fondo cassa con la somma di € 230,34.

DITTA COPRA FATTURA N.2928/S DEL 31.08.2012 DI € 1.329,79 PER PULIZIA LOCALI OMCeO PIACENZA MESE DI AGOSTO 2012

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 2928/S del 31.08.2012 della DITTA COPRA di € 1.329,79 per pulizia locali OMCeO Piacenza – mese di Agosto 2012;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 1.329,79.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Copra.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 52 del Bilancio di Previsione anno 2012

DITTA COPRA FATTURAN.3150/S DEL 31.08.2012 DI € 1.329,79 PER PULIZIA LOCALI OMCeO PIACENZA MESE DI SETTEMBRE 2012

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 3150/S del 30.09.2012 della DITTA COPRA di € 1.329,79 per pulizia locali OMCeO Piacenza – mese di Settembre 2012;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 1.329,79.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Copra.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 52 del Bilancio di Previsione anno 2012

ZENA OFFICE FATTURA N.1302 DEL 31.08.2012 DI € 669,35 PER FORNITURA MATERIALE USO UFFICIO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 1302 del 31.08.2012 della DITTA ZENA OFFICE di € 669,35 per fornitura materiale uso ufficio;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa totale di € 669,35.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Zena Office.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 34 Art.1 del Bilancio di Previsione anno 2012.

ZENA OFFICE FATTURA N.1377 DEL 26.09.2012 DI € 209,45 PER FORNITURA MATERIALE USO UFFICIO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 1377 del 26.09.2012 della DITTA ZENA OFFICE di € 209,45 per fornitura materiale uso ufficio;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa totale di € 209,45.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Zena Office.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 34 Art.1 del Bilancio di Previsione anno 2012.

HOTEL OVEST FATTURA N.1629 DEL 27.09.2012 DI € 271,70 AFFITTO AUDIOVISIVI, AFFITTO SALA RIUNIONI E CONSUMAZIONI BAR

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n.1629 del 27.09.2012 dell’HOTEL OVEST di € 271,70 affitto audiovisivi, affitto sala e consumazioni bar;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 271,70.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore dell’Hotel Ovest.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 41 del Bilancio di Previsione anno 2012

REBUS BUFFETTI FATTURA N.781 DEL 27.09.2012 DI € 124,50 PER FORNITURA MATERIALE DI CANCELLERIA USO UFFICIO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 781 del 27.09.2012 della REBUS BUFFETTI di € 124,50 per fornitura materiale di cancelleria uso ufficio;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 124,50.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Rebus Buffetti.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 34 del Bilancio di Previsione anno 2012

PROJECTA FATTURA A SALDO N. 89 DEL 29.09.2012 DI € 2.420,00 PER FORNITURA N.2 MENSOLE IN FERRO CON DIVISORI IN LAMIERA DI FERRO CERATO PER SALA CONSIGLIO

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura a saldo n. 89 del 29.09.2012 della DITTA PROJECTA di € 2.420,00 per fornitura n.2 mensole in ferro con divisori in lamiera di ferro cerato per Sala Consiglio;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 2.420,00.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Ditta Projecta.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. II Cat. 11 Cap. 100 del Bilancio di Previsione anno 2012

EVARREDO FATTURA N.25 DEL 01.10.2012 DI € 435,60 PER LAVAGGIO E STIRAGGIO TENDE UFFICI OMCeO PIACENZA

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n.25 del 01.10.2012 di EVARREDO di € 435,60 per lavaggio e stiraggio tende uffici OMCeO Piacenza;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa totale di € 435,60.

Autorizza il Consigliere Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore di Evarredo.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 48 del Bilancio di Previsione anno 2012.

TIPOLITO FARNESE FATTURA N.687 DEL 24.09.2012 DI € 300,14 PER FORNITURA N.30 VOLUMI “GIANNI CROCE FOTOFRAFO IN PIACENZA – MOSTRA DEL CENTENARIO 1896-1996 A CURA DI DANIELE PANCIROLI

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la fattura n. 687 del 324.09.2012 della TIPOLITO FARNESE di € 300,14 per fornitura n.30 volumi “Gianni Croce fotografo in Piacenza – Mostra del Centenario 1896-1996 a cura di Daniele Panciroli;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa di € 300,14.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Tipolito Farnese.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 42 del Bilancio di Previsione anno 2012.

PARCELLA DR.SSA ANNAMARIA MENTRASTI – PAGAMENTO ONORARI PER CONSULENZA DEL LAVORO PRIMO SEMESTRE 2012 € 1708,50

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTA la parcella della dr.ssa ANNAMARIA MENTRASTI di € 1708,50 per consulenza del lavoro primo semestre 2012;

all’unanimità

delibera

di approvare la predetta spesa totale di € 1708,50.

Autorizza il Consigliere Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore della Dr.ssa Annamaria Mentrasti.

Detta spesa verrà posta a carico del Tit. I Cat. 04 Cap. 22 del Bilancio di Previsione anno 2012.

DOTT. AUGUSTO PAGANI – RICHIESTA RIMBORSO SPESE E INDENNITA’ DI MISSIONE PER PARTECIPAZIONE A RIUNIONE FRER ORDINI TENUTASI A BOLOGNA IL 19.09.2012

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTO il rimborso (indennità di trasferta) di € 124,00, per spese sostenute dal Dott. AUGUSTO PAGANI per partecipazione a riunone FRER Ordini tenutasi a Bologna il 19.09.2012,

VISTA l’indennità di missione del Dott. AUGUSTO PAGANI di € 302,50 per partecipazione a riunione FRER Ordini tenutasi a Parma il 19.09.2012,

all’unanimità

delibera

di approvare la spesa di € 124,00 quale rimborso spese sostenute dal Dott. Augusto Pagani per partecipazione a riunione FRER Ordini tenutasi a Bologna e di approvare la relativa spesa per l’indennità di missione di € 302,50.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore del Dott. Augusto Pagani.

La spesa di € 124,00 relativa al rimborso spese sostenute dal Dott. Augusto Pagani per partecipazione riunione FRER Ordine tenutasi a Bologna verrà posta a carico del Tit. I Cat.01 Cap.4; la spesa di € 302,50 relativa all’indennità di missione del Dott. Augusto Pagani verrà posta a carico del Tit. I Cat. 01 Cap. 5 del Bilancio di Previsione anno 2012.

DOTT. ENRICO SVERZELLATI – RICHIESTA RIMBORSO SPESE E INDENNITA’ DI MISSIONE PER PARTECIPAZIONE A RIUNIONE ECM TENUTASI A BOLOGNA IL 12.09.2012

Il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

VISTO il rimborso (indennità di trasferta) di € 149,95, per spese sostenute dal Dott. ENRICO SVERZELLATI per partecipazione a riunione ECM tenutasi a Bologna il 12.09.2012,

VISTA l’indennità di missione del Dott. ENRICO SVERZELLATI di € 250,00 per partecipazione a riunione ECM tenutasi a Bologna il 12.09.2012,

all’unanimità

delibera

di approvare la spesa di € 149,95 quale rimborso spese sostenute dal Dott. Enrico Sverzellati per partecipazione a riunione ECM tenutasi a Bologna e di approvare la relativa spesa per l’indennità di missione di € 250,00.

Autorizza il Tesoriere ad emettere il relativo mandato di pagamento a favore del Dott. Enrico Sverzellati.

La spesa di € 149,95 relativa al rimborso spese sostenute dal Dott. Enrico Sverzellati per partecipazione riunione ECM tenutasi a Bologna verrà posta a carico del Tit. I Cat.01 Cap.4; la spesa di € 250,00 relativa all’indennità di missione del Dott. Enrico Sverzellati verrà posta a carico del Tit. I Cat. 01 Cap. 5 del Bilancio di Previsione anno 2012.

10. VARIE ED EVENTUALI

Il Presidente comunica di avere ri-esaminato, insieme al Segretario Dott. Tagliaferri la normativa interna di altri OMCeO relativa alle modalità di concessione in uso della sede. Chiede ai Consiglieri il loro parere nel merito.

Dopo ampia discussione il Consiglio Direttivo dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Piacenza, riunito in Piacenza il 9 ottobre 2012,

IN CONSIDERAZIONE degli obblighi e delle responsabilità previsti dalla normativa sulla privacy,

all’unanimità

delibera

che l’utilizzo della sede dell’Ordine, in orari diversi da quelli di apertura al pubblico, sia consentita solamente per le riunioni del Consiglio Direttivo e delle Commissioni Ordinistiche.

E’ fissata la prossima riunione di Consiglio per il giorno 6 novembre 2012 alle ore 21,00.

Alle ore 23,40 del giorno 9 ottobre 2012 null’altro essendovi a deliberare la seduta è tolta.

IL SEGRETARIO    IL PRESIDENTE

Forse cercavi

ASST Mantova – Avviso pubblico incarichi libera professione medico Casa Circondariale

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Mantova indice avviso pubblico per il conferimento di incarichi libero …