7 Febbraio 2023

Ricetta elettronica, proroga fino al 31 dicembre 2023

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 21 dicembre, ha prorogato al 31 dicembre 2023 la possibilità, per i medici, di inviare il promemoria della ricetta elettronica via mail o messaggio. Le misure – messe a punto durante la fase pandemica – per il ritiro dei medicinali in farmacia prescritti dal proprio medico con procedure semplificate erano contenute in una ordinanza della Protezione Civile in scadenza a fine 2022 e resteranno ora in vigore anche per tutto il 2023.

“È una ottima notizia, ringrazio il Ministro della Salute Orazio Schillaci per essersene fatto carico e avere con grande rapidità risolto questo problema che ha destato molta preoccupazione tra i medici e i cittadini – commenta il Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, Filippo Anelli -. Gli utenti potranno continuare a recarsi nelle farmacie, nelle strutture pubbliche a ritirare i farmaci o a effettuare le prestazioni utilizzando il loro smartphone su cui sarà presente la ricetta. Ora avremo finalmente un anno di tempo per rendere strutturata questa norma e consentire così ai medici e ai cittadini di continuare a ottenere un servizio che sicuramente ha avuto un altissimo gradimento”.

Forse cercavi

“Ti racconto la malattia Covid-19”, un approfondimento a cura del dottor Giuseppe Berardi

Pubblichiamo lo scritto, a cura del dottor Giuseppe Berardi, dal titolo “Ti racconto la malattia …