7 Luglio 2020
Home / Homepage / Proroga esenzioni dal ticket per patologia e dell’assistenza sanitaria in scadenza – Nota Regione Emilia Romagna

Proroga esenzioni dal ticket per patologia e dell’assistenza sanitaria in scadenza – Nota Regione Emilia Romagna

“Con nota PG/2020/0237663 del 19/03/2020 (Proroga delle esenzioni dal ticket e della assistenza sanitaria in scadenza) è stata disposta la proroga di 120 giorni delle esenzioni in scadenza tra il 24 febbraio ed il 30 giugno 2020 in relazione all’emergenza Covid. Dopo tale data occorre fare riferimento a quanto disposto con circolare 2 del 7/5/20 (Indicazioni operative per la ripresa delle attività ordinarie di assistenza specialistica ambulatoriale in applicazione alla DGR 404 del 27 aprile 2020) che regola il graduale riavvio dell’attività specialistica ambulatoriale privilegiando nella prima fase il recupero dell’attività sospesa e l’accesso a nuove prestazioni richieste con priorità U/B”.

E’ quanto ricorda la Regione in una nota a firma di Kyriakoula Petropulacos, direttrice generale Cura della Persona, Salute e Welfare: “Ciò premesso – prosegue – , si ritiene che il rinnovo delle esenzioni per patologia non possa costituire motivo per la richiesta di visite specialistiche con priorità U/B, pertanto si ritiene di prorogare d’ufficio di 210 giorni tutte le esenzioni a validità limitata che prevedono un rinnovo previa valutazione specialistica e per le quali la scadenza interviene tra il 1° luglio 2020 e il 31 Gennaio 2021“.

“Inoltre, si evidenzia che la Legge n. 27/2020, in considerazione della perdurante situazione di emergenza sanitaria, ha disposto all’art. 103 che “i permessi di soggiorno dei cittadini di Paesi terzi conservano la loro validità fino al 31 agosto 2020”. A tal proposito si ritiene che la proroga per la iscrizione al SSN sia conseguente ai permessi di soggiorno sopracitati, sentito il Ministero della Salute, in attuazione della decretazione d’urgenza (che opera ex tunc) susseguita nel rispetto dell’art.42 del T.U. secondo cui l’iscrizione al SSN in fase di rinnovo non decade”.

“A tal fine – conclude la nota -, pertanto, si proroga l’iscrizione al SSN con le conseguenti modalità operative in capo ai cittadini interessati dei Paesi terzi (richiesta di mantenimento dell’iscrizione al SSN, permesso scaduto, documento identità ecc.) fino al 31 agosto 2020“.

Forse cercavi

Zero decessi e zero contagi, Piacenza respira un po’

Da Libertà del 2 luglio 2020, a firma r.c.