28 Settembre 2020
Home / Homepage / 1 / Prevenzione e controllo dell’influenza – Raccomandazioni per la stagione 2020-2021

Prevenzione e controllo dell’influenza – Raccomandazioni per la stagione 2020-2021

Con una circolare la Regione Emilia – Romagna fornisce le indicazioni alle Aziende Sanitarie per l’attuazione della campagna di vaccinazione e della sorveglianza dell’influenza, in riferimento anche alla nota ministeriale del 4 giugno 2020.

“L’epidemia influenzale – si legge – è associata ad una rilevante morbosità e mortalità, in particolare per gli anziani e le persone con condizioni di rischio. La stagione influenzale 2020-2021 molto probabilmente vedra una co-circolazione di virus influenzali e SARS-CoV-2, pertanto dovra essere rafforzata l’offerta alla vaccinazione antinfluenzale ai soggetti ad alto rischio, di tutte le età, per condizione patologica, fisiologica (gravidanza) o esposizione lavorativa al fine di: ridurre le complicanze da influenza e conseguentemente gli accessi ai pronto soccorso; semplificare la diagnosi e la gestione del casi sospetti (vista la sintomatologia respiratoria sovrapponibile per Covid-19 e influenza) soprattutto in età adulta”.

Si ribadisce poi “la centralità del ruolo dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta nell’informare e promuovere negli assistiti una migliore adesione alla vaccinazione; è altresì opportuno coinvolgere i Medici specialisti, in particolare i ginecologi, e gli altri progessionisti che possono sottolineare l’importanza della vaccinazione ai propri pazienti ed alle donne in gravidanza”.

Anche la vaccinazione antinfluenzale dei medici e del personale sanitario di assistenza “è di assoluta rilevanza strategica, per ridurre il rischio di trasmettere l’infezione nella comunità dove esercitano la propria attività e garantire la loro presenza durante l’epidemia influenzale”.

“Tenendo conto – spiega la Regione – delle indicazioni ministeriali; della necessità di ampliare il più possibile la finestra temporale di somministrazione del vaccino, garantendo da parte dei medici di medicina generale e dei servizi vaccinali il distanziamento sociale; dell’aumento offerta/richiesta vaccinale prevista, si ritiene opportuno iniziare la campagna vaccinale lunedì 12 ottobre 2020. La convezione per l’acquisto dei vaccini sul portale IntercentER è già attiva; le Aziende USL concorderanno la consegna dei vaccini con le Ditte produttrici in modo da poter distribuire i vaccini presso i Servizi e gli studi dei MMG nei primi giorni di ottobre, al fine di consentire l’avvio della campagna in tutti i territori per il 12 ottobre”.

LA CIRCOLARE REGIONALE

GLI ALLEGATI ALLA CIRCOLARE

Forse cercavi

Pronti due bandi regionali per il corso di formazione specifica in medicina generale 2020-2023: 173 i posti complessivi

Si aprono a 173 nuovi medici due bandi regionali, approvati nell’ultima seduta di Giunta e …