18 ottobre 2018
Home / News / su Piacenza Sanitaria

su Piacenza Sanitaria

piacenza sanitaria copertinaDall’editoriale dell’ultimo numero di Piacenza Sanitaria, a firma del Presidente: 

“Piacenza Sanitaria” va in pensione, dopo tanti anni di onorato servizio, e lascia spazio ad altri mezzi di informazione e di comunicazione fra l’Ordine e gli iscritti: il sito web, la newsletter, gli SMS, gli incontri ed i convegni che saranno organizzati per assolvere al compito istituzionale della formazione e per favorire i contatti con i colleghi e fra i colleghi. Sappiamo che non tutti condivideranno questa scelta, sofferta ma necessaria, determinata da motivi di carattere economico e di carattere organizzativo, ma abbiamo ritenuto che gli elevati costi ed il rilevante impegno per la redazione del periodico non fossero giustificati per la scarsa utilità pratica delle notizie pubblicate, che arrivavano al lettore con un ritardo di settimane o mesi rispetto all’evento oggetto della notizia stessa.Analoga decisione è stata presa dai Consigli direttivi OMCeO di altre province.

 Per dar modo comunque a tutti gli iscritti di venire a conoscenza delle decisioni assunte nelle prime due riunioni del triennio, e favorire il passaggio ad una comunicazione più economica, più immediata e più completa abbiamo però ritenuto opportuno pubblicare questo ultimo numero di “Piacenza sanitaria”.

 Comunicazione ed informazione troveranno spazio ovviamente sul sito web, che sta prendendo forma e che a breve sarà fruibile nella sua nuova veste grafica, con tante notizie e tanti servizi: il rilascio del PIN ai liberi professionisti per la certificazione telematica di malattia e la attivazione della PEC (posta elettronica certificata) per consentire a tutti i colleghi di adeguarsi alle vigenti norme di legge; la informazione giuridica e la consulenza legale offerta agli iscritti tramite il Centro Studi Diritto Sanitario; la bacheca, nella quale potete inserire o cercare avvisi di concorsi, colaborazioni mediche e non mediche, affitto o condivisione di locali in studi medici, ed altro ancora; la modulistica ordinistica e la normativa sanitaria differenziata per le diverse aree professionali.

 All’ Area riservata del sito potranno accedere solo i medici piacentini, dopo essersi registrati; in questa sezione verranno pubblicate le sintesi dei verbali delle riunioni del Consiglio direttivo, il bilancio e la corrispondenza dell’OMCeO Piacenza con gli iscritti. La registrazione prevista per l’accesso a tale area darà la possibilità a chi lo desidera di ricevere al proprio indirizzo di posta elettronica la newsletter mensile con le notizie di mag- giore interesse del periodo pubblicate sul sito ed analogamente di ricevere informazioni di particolare urgenza ed importanza tramite SMS.

Sempre nel sito web, nell’Area del cittadino, si potranno trovare link ai siti della Azienda Sanitaria Locale di Piacenza e della Regione Emilia Romagna per accedere ad informazioni utili in ambito sanitario, quali ad esempio le farmacie di turno, i numeri telefonici degli ospedali e dei servizi di continuità assistenziale, i servizi sanitari fruibili per i cittadini nella nostra regione; in questo spazio, in ossequio al compito di garanzia che viene istituzionalmente attribuito agli Ordini professionali, metteremo a disposizione dei cittadini gli elenchi dei medici competenti, degli specialisti in medicina dello Sport e dei medici che esercitano le medicine non convenzionali registrati negli elenchi dell’OMCeO Piacenza.

 Altri servizi ed altre informazioni aggiungeremo nel tempo, ed anche per questo contiamo sui vostri suggerimenti e sulle vostre osservazioni ma lo scopo principale che ci prefiggiamo è essenzialmente l’apertura di un canale di comunicazione e di dialogo fra medici e cittadini, alla ricerca di un rapporto di reciproca utilità e soddisfazione, improntato alla sincerità ed alla tolleranza. Se questo si realizzerà pensiamo che possa far crescere la comprensione ed il rispetto fra persone che vivono comunque, da pazienti o da curanti, i problemi generati direttamente e indirettamente dalla malattia.

 […]

 Nella stesura di queste note avrete notato che ho usato spesso il plurale, e non avrei potuto fare diversamente, dal momento che quanto ho cercato di anticiparvi del nostro program- ma è il risultato dell’impegno del Consiglio direttivo e del Collegio dei revisori dei conti, ma anche delle colleghe e dei colleghi che fanno parte delle Commissioni ordinistiche, che con il loro lavoro rendono possibile ed entusiasmante la concretizzazione delle idee e del progetto per l’Ordine che vorrei realizzare insieme a tutti i medici piacentini e che si propone l’ambizioso obiettivo di farli sentire più uniti fra di loro e più vicini al loro Ordine professionale, senza distinzioni di età né di ruolo.

 Grazie a Carlo Mistraletti, per aver reso possibile la pubblicazione di questo ultimo numero di Piacenza Sanitaria; grazie a Gaetano Bottazzi per aver reso possibile la realizzazione di un sito che è già bello e funzionale, e che nelle prossime settimane migliorerà ancora. Un pensiero riconoscente alle nostre segretarie Nadia, Cristina e Stefania che hanno saputo resistere allo tsunami che si è abbattuto in Via San Marco, e che forse cominciano a sperare che il mare tornerà ad essere calmo.

 

Augusto Pagani


Scarica Piacenza Sanitaria 

 

Forse cercavi

Tutti i segreti per vivere in salute, tre mattine di attività a cielo aperto per le scuole

Da PiacenzaSera.it del 18 settembre 2018