27 Gennaio 2021
Home / Homepage / Partite anche a Piacenza le vaccinazioni anti-Covid: prime 50 dosi agli operatori sanitari

Partite anche a Piacenza le vaccinazioni anti-Covid: prime 50 dosi agli operatori sanitari

E’ scattato alle 14 di domenica 27 dicembre in Emilia Romagna il Vaccine day, giornata dal forte valore simbolico nella lotta contro la pandemia, con la somministrazione delle prime dosi di vaccino Pfizer-BioNtech a 975 fra medici, infermieri e operatori delle strutture sanitarie e socioassistenziali, a partire da coloro che dovranno poi vaccinare i colleghi.

A Piacenza sono stati 50 i professionisti della sanità a ricevere il vaccino all’interno del Laboratorio Analisi dell’Ospedale “Guglielmo da Saliceto”: primo vaccinato è stato il dottor Andrea Vercelli (nella foto – fonte Ausl Piacenza), responsabile dell’Unità Operativa del Pronto Soccorso. “Siamo tutti molto emozionati perché è un momento molto importante, mai mi sarei immaginato che alla fine dell’anno avremmo iniziato a vaccinare – ha detto il direttore generale dell’Ausl Piacenza Luca Baldino -. Dopo più di mille morti nella nostra provincia, oggi riuscire finalmente avere in mano la soluzione che può risolvere il problema”.

Arrivate nella notte tra sabato e domenica a Bologna con un volo militare partito dalla base di Pratica di Mare (Roma), le prime dosi di vaccino sono state portate all’Ospedale Bellaria di Bologna e quindi smistate alle aziende sanitarie regionali. La prima fase della campagna, anche in Emilia-Romagna è riservata – come stabiliscono le disposizioni ministeriali – proprio a chi lavora nella sanità (92.600 addetti) e nelle strutture per anziani e disabili (84.600 persone), per un totale di circa 180mila professionisti che verranno vaccinati nelle prossime settimane. Compresi i degenti nelle Cra.

“Dopo tanta attesa, finalmente questo giorno è arrivato – le parole del presidente della Regione Stefano Bonaccini e dell’assessore regionale alle Politiche per la salute Raffaele Donini. Un giorno a cui tutto il Paese, e non solo, guarda con speranza e fiducia, nella consapevolezza che ci aspetta un periodo ancora molto duro ma che si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel. Oggi iniziamo il percorso che ci deve portare fuori dalla pandemia, nel quale continuare a rispettare tutte le regole di sicurezza, guardando con una maggiore fiducia ai prossimi mesi. Facciamolo tutti, insieme, come Emilia-Romagna e come Paese”.

Forse cercavi

Dpcm 14 gennaio 2021, le disposizioni in vigore fino al 5 marzo

Sulla Gazzetta Ufficiale n.11 del 15-1-2021 – Suppl. Ordinario n. 2 – è stato pubblicato …