21 Settembre 2019
Home / News / Nuove modalità di rilascio dei certificati di iscrizione

Nuove modalità di rilascio dei certificati di iscrizione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la FNOMCeO precisano che i certificati da presentare ad un ente privato sono soggetti al pagamento della imposta di bollo di 16,00 euro.

Alle pubbliche amministrazioni ed ai gestori di pubblici servizi non devono essere presentati certificati ma solo autocertificazioni.

Gli enti privati possono accettare le autocertificazioni, ma questo non costituisce un obbligo.

I certificati possono essere rilasciati in esenzione dall’imposta di bollo per i casi elencati nel D.P.R. 642/72 Tab. All. B o previsti da altre norme speciali, elencati nella tabella allegata.

Il medico o l’odontoiatra richiedente il certificato, in questo caso, deve compilare l’apposito modulo di richiesta, citando l’uso e la norma che esenta dall’imposta di bollo, che dovrà poi essere riportata sul certificato stesso.

Il DPR 642/72 prevede sanzioni amministrative per funzionari e dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni che non facciano rispettare gli specifici adempimenti in materia di imposta di bollo.

Non sarà più possibile pertanto rilasciare gratuitamente il certificato di iscrizione online, che rappresentava una gradita novità nell’ambito dei servizi offerti agli iscritti del nostro Ordine professionale e tutti i certificati saranno rilasciati esclusivamente dalla segreteria.

Ci dispiace di questo ulteriore onere burocratico ed economico, che oltretutto vanifica l’impegno e la spesa sostenuta per la informatizzazione di questo servizio.

Comunicazione N.5 FNOMCeO  

Nota FNOMCeO per certificati di iscrizione online

Nota FNOMCeO per certificati di iscrizione – imposta di bollo  

Forse cercavi

Al Professor Luigi Cavanna il riconoscimento di “Piacentino dell’anno 2019”

Il Professor Luigi Cavanna, direttore del dipartimento di Oncologia-Ematologia dell’Ospedale di Piacenza, è il “Piacentino …