7 Luglio 2020
Home / Homepage / 4 / Formazione Ecm durante l’emergenza, ecco cosa cambia. Recupero crediti 2017/2019 prorogato a fine 2021

Formazione Ecm durante l’emergenza, ecco cosa cambia. Recupero crediti 2017/2019 prorogato a fine 2021

La FNOMCeO informa che la Commissione nazionale per la formazione continua ha adottato, nella riunione del 10 giugno, una delibera che prevede modifiche straordinarie ad eventi e congressi indicando sia la possibilità di spostare o cancellare gli eventi ECM, secondo le modalità indicate, che di richiedere la conversione della tipologia formativa da RES a FAD oppure da RES a RES-videoconferenza, al fine di consentire la conclusione degli eventi già iniziati e lo svolgimento di quelli programmati e già inseriti nel sistema informatico.

La possibilità di conversione si applica agli eventi già inseriti nel sistema informatico alla data del 15 aprile 2020 e programmati entro il 31 luglio 2020 e comunque sino al perdurare dello stato di emergenza sanitaria. Per tali eventi è altresì consentito lo spostamento della data di svolgimento, secondo le modalità di cui al punto l della suddetta delibera, anche a data successiva al 31 luglio 2020.

Sempre nella delibera si precisa che il provider, nella richiesta di modifica, è tenuto ad indicare la modalità di formazione a distanza sincrona o meno, o videoconferenza, che intende adottare per la conclusione e lo svolgimento degli eventi, nel rispetto delle condizioni previste per la verifica dell’effettiva presenza dei discenti collegati in video e per la somministrazione del questionario di apprendimento in modalità online entro 3 giorni dalla conclusione dell’evento. Il numero dei crediti assegnato all’evento, ove non vi siano riduzioni di orario, rimane quello originariamente previsto.

Inoltre, si specifica che, fino al termine dello stato di emergenza sanitaria e comunque in presenza di specifiche disposizioni, anche regionali, che vietino lo svolgimento di eventi residenziali o ne limitino numericamente la partecipazione, è consentito l’utilizzo di modalità di collegamento in videoconferenza per gli utenti che si connettano individualmente. Ciò significa che per gli eventi di nuovo inserimento/accreditamento, sempre ricompresi nel periodo di emergenza, trovano applicazione le regole dettate dai criteri di assegnazione dei crediti con riguardo a ciascuna delle due tipologie previste.

Per quanto attiene alla consueta formazione FAD della FNOMCeO, l’offerta disponibile sulla piattaforma FADINMED (www.fadinmed.it) è stata ampliata per venire incontro alle mutate esigenze che l’emergenza sanitaria ha determinato (nella comunicazione in allegato l’elenco dei corsi disponibili).

Si informa infine che il termine del 31 dicembre 2020 riconosciuto ai professionisti sanitari per il recupero del debito formativo relativo al triennio 2017 – 2019 nonché per lo spostamento dei crediti maturati per il recupero del debito formativo relativamente al triennio formativo 2014 – 2016, è stato prorogato alla data del 31 dicembre 2021.

LA COMUNICAZIONE FNOMCeO

Forse cercavi

Zero decessi e zero contagi, Piacenza respira un po’

Da Libertà del 2 luglio 2020, a firma r.c.