26 Ottobre 2021
Home / Homepage / Coronavirus e studi odontoiatrici, regole di accesso e tutela della popolazione

Coronavirus e studi odontoiatrici, regole di accesso e tutela della popolazione

La Commissione Albo degli Odontoiatri dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Piacenza, data la situazione di emergenza sanitaria, dovuta al diffondersi dell’infezione da COVID-19, informa la popolazione sui criteri di accesso agli studi odontoiatrici.

Gli odontoiatri del territorio possono rimanere a disposizione dei pazienti per garantire le necessarie cure alla popolazione, al fine di non sottrarsi al dovere di fronteggiare le emergenze dolorose, infettive, traumatiche o di altro genere a carico del cavo orale, che possono verificarsi anche in questa drammatica contingenza. I protocolli sanitari esistenti, già efficaci nel proteggere operatori e pazienti da ogni rischio di infezione crociata, sono stati adeguati all’emergenza introducendo suggerimenti tratti dalla letteratura scientifica.

Data la straordinarietà della situazione attuale, le ulteriori misure adottate a livello precauzionale per regolare l’accesso ai servizi e tutelare la popolazione sono le seguenti:

– è necessario ridurre, e possibilmente azzerare, la presenza di pazienti in sala d’attesa;

– il personale in segreteria dovrà indossare una mascherina protettiva;

– gli odontoiatri ed assistenti alla poltrona, oltre a mascherine protettive adeguate, visiere e guanti, dovranno necessariamente indossare camici lunghi a protezione totale e cuffie protettive;

– i trattamenti a carattere estetico o non necessari ai fini della tutela della salute del paziente potranno essere rinviati.

Altri provvedimenti, tra i quali una raccolta dati per via telefonica ed altro ancora, verranno eventualmente descritti ai pazienti che necessitino di cure.

Sia i cittadini che i medici sono chiamati ad assumere un atteggiamento di responsabilità nei confronti della collettività. L’atto di cura, basato sul rapporto di fiducia tra odontoiatra e paziente, deve essere regolato dagli stessi principi. Il servizio odontoiatrico, assicurato in gran parte da studi professionali, è pronto a rispondere anche a questa sfida, garantendo la consueta sicurezza. I cittadini potranno fruire del servizio con analogo senso di responsabilità.

Forse cercavi

Aggiornamento delle tabelle contenenti l’indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope – Decreto 30 settembre 2021

La FNOMCeO segnala che Gazzetta Ufficiale n. 245 del 13.10.2021 è stato pubblicato il decreto …