16 Settembre 2019
Home / News / Assicurazioni, il Consiglio di Stato: “Nessun obbligo sino all’emanazione del Dpr”. Soddisfazione della FNOMCeO

Assicurazioni, il Consiglio di Stato: “Nessun obbligo sino all’emanazione del Dpr”. Soddisfazione della FNOMCeO

“Esprimiamo la nostra più viva soddisfazione per il Parere del Consiglio di Stato, che ha dichiarato non operante – sino a che non sarà emanato il Dpr che disciplinerà le procedure e i requisiti minimi dei contratti – l’obbligo di assicurazione per i professionisti della Sanità e ha confermato che, nelle more, non potrà essere considerata illecito disciplinare la mancata stipula di una polizza”.

Con queste parole il Segretario Generale della FNOMCeO, Luigi Conte – che ha la Delega del Comitato Centrale per la materia delle Assicurazioni – ha accolto il Parere n° 486 del Consiglio di Stato, trasmesso in questi giorni, che avalla pienamente la posizione della Federazione, espressa anche in una lettera inviata il 4 settembre scorso al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.  Ed era stato proprio il Ministero della Salute a rimandare la questione al Consiglio di Stato. 

In allegato, il parere del Consiglio di Stato e la Lettera della FNOMCeO al Ministro Lorenzin.

Fonte: fnomceo.it

Parere Consiglio di Stato

Lettera al Ministro Lorenzin

 

Forse cercavi

La parola dei Giudici: medico di guardia e obbligo di intervento domiciliare

Prende avvio con il contributo che pubblichiamo di seguito la collaborazione tra l’OMCeO Piacenza e …