16 Agosto 2022

Aggiornamento Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la pandemia Covid-19

Il Ministero della Salute ha pubblicato una circolare contenente l’aggiornamento al 22 giugno 2022 del documento “Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la pandemia COVID-19” predisposto dal Tavolo tecnico volto alla formazione, ricerca e programmazione dell’attività odontoiatrica, con particolare riferimento all’odontoiatria pubblica e sociale.

Dal momento dell’avvio della pandemia e sino ad oggi –  spiega documento – si è proceduto ad un triage telefonico preliminare alla conferma del permesso di accesso del paziente nello studio, con il quale si richiedevano notizie di anamnesi medica recente su esperienze dirette o indirette di Covid 19: “Si ritiene – viene ora specificato – che il triage telefonico preliminare non sia più necessario. Permane invece il triage di accettazione”. Il paziente deve comunque presentarsi “con mascherina, lavare le mani con acqua e sapone o con gel disponibile in sala d’attesa”.

Si ritiene inoltre “non più opportuno il rilevamento della temperatura con termoscanner o termometro contactless e altresì non si ritiene più necessario l’invito a depositare tutti i suoi effetti personali in sacchi monouso prima di entrare nelle sale operative”. Tutti gli studi e le strutture odontoiatriche dovranno adottare la misura del triage di accettazione al fine di ridurre al minimo il rischio di trasmissione di infezione in ambito odontoiatrico, “poiché ogni paziente va considerato come potenzialmente contagioso”.

Per quanto riguarda i dispositivi di protezione, viene sottolineato che il camice “deve essere sostituito al termine di ogni procedura che genera aerosol e non più al termine di ogni attività con ogni singolo paziente”. L’intera equipe odontoiatrica (odontoiatri, assistenti di studio odontoiatrico (ASO), igienisti dentali) che assiste il paziente “deve indossare la stessa tipologia di dispositivi di protezione individuale”.

LA CIRCOLARE

Forse cercavi

Chiarimenti su obbligo formativo ECM in materia di radioprotezione – Nota Ministero Salute

La FNOMCeO trasmette una nota del Ministero della Salute in riscontro alla richiesta formulata dalla …