22 Agosto 2019
Home / La sanità piacentina / «Vivi grazie a questi “angeli” del soccorso»

«Vivi grazie a questi “angeli” del soccorso»

da Libertà del 21 giugno 2015, a firma di Betty Paraboschi

«Guardi io non mi ricordo nulla. Ero in casa, è stato un attimo e poi non so. Mi hanno raccontato poi di avermi trovato steso senza conoscenza». Giacomo Metti ha 61 anni ed è un salvato dal 20 dicembre dell’anno scorso, quando in casa è stato colpito da arresto cardiaco ma riportato alla vita grazie al massaggio cardiaco fatto dall’amica di famiglia Cristina Mori e all’attivazione del codice blu con l’operatore del 118 Monica Merli e gli agenti della polizia municipale Stefano Benzi e Francesco Maravelli. 

Leggi tutto…

 

Forse cercavi

Fascicolo elettronico, Piacenza maglia nera nella sanità emiliana

Da Libertà del 14 agosto 2019, a firma sim.seg.