22 Ottobre 2019
Home / L'OMCeO Piacenza / Autocertificazione dei primi tre giorni di malattia, il Presidente di OMCeO Piacenza Pagani: “Centrale la responsabilizzazione del cittadino”

Autocertificazione dei primi tre giorni di malattia, il Presidente di OMCeO Piacenza Pagani: “Centrale la responsabilizzazione del cittadino”

“Il disegno di legge comunicato alla presidenza del consiglio lo scorso 10 settembre per riformare il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in materia di falseattestazioni o certificazioni e controlli sulle assenze è sommerso tra le carte del Parlamento e non ci sono sviluppi interessanti sul tema”.

Così, in un articolo a firma di Simone Matrisciano, commenta a M.D. Digital Augusto Pagani, Presidente OMCeO di Piacenza, l’indecisione da parte del governo nel risolvere una questione che si trascina da molto tempo.

La normativa vigente prevede che, in tutti i casi di assenza per malattia, la certificazione medica attestante lo stato di salute del lavoratore debba essere inviata per via telematica, a partire dal primo giorno di assenza, dal medico, o dalla struttura sanitaria che la rilascia, all’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS).

La certificazione medica inviata deve inoltre attestare dati clinici direttamente constatati e oggettivamente documentati. In mancanza di queste caratteristiche, infatti, al medico si applicano le stesse sanzioni previste nei casi di certificazione medica falsa. 

Leggi tutto…

Forse cercavi

“Biologia con curvatura biomedica”, il nuovo percorso di studi al Liceo Gioia

Da IlPiacenza.it del 1 agosto 2019