22 aprile 2018
Home / Concorsi e graduatorie / Graduatorie regionali 2019 Medicina Generale e Pediatria Libera scelta – Procedura informatizzata

Graduatorie regionali 2019 Medicina Generale e Pediatria Libera scelta – Procedura informatizzata

La Regione Emilia-Romagna informa che, così come già avvenuto per il corrente anno, la presentazione delle domande da parte dei medici interessati ai fini dell’inclusione nelle graduatorie regionali di settore della Medicina Generale e nella graduatoria annuale di Pediatria di libera scelta valevoli per l’anno 2019, da presentarsi dal 1° gennaio al 31 gennaio 2018, la compilazione e l’invio delle domande stesse dovrà avvenire esclusivamente in modalità “on line”, mediante l’utilizzo del programma informatico appositamente sviluppato, che consente la ricezione e la gestione delle domande in via telematica.

Altre modalità di trasmissione saranno ritenute causa di esclusione della domanda.

In allegato a fondo pagina una “guida all’utilizzo” del programma informatico sviluppato. Tali indicazioni sono pubblicate sul sito della Regione Emilia-Romagna ai links: http://salute.regione.emilia-romagna.it/medicina-convenzionata/graduatorie-regionali

Si specifica che:

–  il medico, per accedere al programma e poter compilare la domanda, deve essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (pec), già attivo a partire dal prossimo 1° gennaio;

–  dal 1° gennaio 2018, per i medici che non hanno provveduto ad inviare domanda nel gennaio scorso si tratterà di un “nuovo inserimento” (fase di “registrazione nuovo utente”). Per i medici che hanno già provveduto alla registrazione nel gennaio scorso, non ci sarà fase di registrazione in quanto già in possesso delle credenziali (username e password) per accedere all’applicazione;

–  i medici nati all’estero al momento della compilazione dei dati anagrafici alla voce “Luogo di nascita” devono inserire lo Stato estero di nascita.

–  è necessario che il medico, prima della compilazione della domanda, provveda all’acquisto della marca da bollo – pari ad € 16 – e la applichi sul “Modulo per l’attestazione di pagamento dell’imposta di bollo dovuta per la presentazione di istanze alla pubblica amministrazione” (in allegato a fondo pagina). Il medico dovrà poi scansionare – in formato pdf – il modulo per l’attestazione di pagamento e provvedere ad allegare il medesimo nell’apposito campo previsto nel programma informatico, così come indicato nella sezione “C” – figura 12 (Gestione allegati domanda) della “guida all’utilizzo”; l’applicativo effettuerà un controllo per verificare il caricamento dell’attestazione di pagamento dell’imposta di bollo, senza la quale non sarà possibile completare l’invio della domanda da parte del medico;

–  è obbligatorio, sempre nel medesimo campo apposito, allegare una copia del documento di identità;

–  per qualsiasi informazione di carattere tecnico/informatico, problemi di navigazione o di tipo tecnico, sarà possibile contattare, dal 1° gennaio 2018, i tecnici di CUP 2000 al seguente indirizzo: hdsar@regione.emilia-romagna.it

–  per qualsiasi altra informazione di carattere amministrativo, relativa a requisiti di accesso alle graduatorie regionali, titoli accademici e di studio, titoli di servizio, ecc. sarà possibile contattare, dal 1° gennaio 2018, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00:

  • Daniela Grossi 051-5277293 daniela.grossi@regione.emilia-romagna.it
  • Cinzia Odorici 051-5277294 cinzia.odorici@regione.emilia-romagna.it

 

La guida all’utilizzo

Modulo assolvimento imposta bollo

Forse cercavi

Doping procurato e interruzione di gravidanza colposa o non consensuale: nuove fattispecie di reato

La FNOMCeO segnala la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.68 del 22-3-2018 del Decreto Legislativo 1° …