22 Gennaio 2020
Home / Concorsi e graduatorie / Ambiti territoriali vacanti di assistenza primaria e continuità assistenziale, convocazione medici frequentanti il corso di formazione specifica in medicina generale

Ambiti territoriali vacanti di assistenza primaria e continuità assistenziale, convocazione medici frequentanti il corso di formazione specifica in medicina generale

Sul BUR – parte terza – n. 348 del 30 ottobre 2019 è pubblicato il comunicato riguardante la convocazione dei medici frequentanti il corso di formazione specifica in medicina generale che hanno provveduto a fare domanda per gli ambiti territoriali vacanti di assistenza primaria e gli incarichi vacanti di continuità assistenziale per l’anno 2019, rispondendo agli avvisi pubblicati dallo scrivente Servizio sul BUR – parte terza – n. 90 del 29 marzo 2019.

Essendosi espletate tutte le procedure di assegnazione previste dall’art. 5 dell’ACN 21.06.2018 vigente, comprese le procedure di cui all’art.5, comma 17, e rimanendo vacanti più ambiti territoriali di assistenza primaria e più incarichi di continuità assistenziale, sono convocati presso la Regione Emilia-Romagna, SALA CONFERENZE “A” – PIANO AMMEZZATO – viale della Fiera, 8 (Terza torre) – BOLOGNA il giorno GIOVEDI’ 14 NOVEMBRE 2019 nei seguenti orari:

– Procedura di assegnazione per l’ASSISTENZA PRIMARIA ore 9,30

– Procedura di assegnazione per la CONTINUITA’ ASSISTENZIALE ore 13,30

Possono partecipare all’assegnazione di tali incarichi solo i medici iscritti ai corsi di formazione specifica in medicina generale istituiti presso la Regione Emilia-Romagna.

L’Azienda USL di Imola, soggetto individuato dalla Regione Emilia-Romagna a gestire l’intera procedura, provvederà ad inviare tramite pec o raccomandata A/R la convocazione alle suddette procedure di assegnazione, indicando tutte le necessarie informazioni.

Forse cercavi

La parola dei Giudici – I limiti dell’azione di rivalsa della struttura sanitaria nei confronti del medico

Pubblichiamo il sesto contributo dell’avvocato Elisabetta Soavi, che, nell’ambito della collaborazione avviata con l’OMCeO Piacenza, …