19 ottobre 2018
Home / Homepage / 3 / Regolamento Ue, le istruzioni del Garante privacy sul registro dei trattamenti

Regolamento Ue, le istruzioni del Garante privacy sul registro dei trattamenti

La FNOMCeO segnala che il Garante per la protezione dei dati personali ha diffuso il vademecum per uno dei principali adempimenti previsti dal Regolamento Ue 2016/679 (Gdpr) sulla protezione dei dati operativo dal 25 maggio 2018.

Si tratta del registro delle attività di trattamento, un documento (da predisporre in forma scritta anche elettronica), essenziale e riepilogativo, che rappresenta uno specchio rilevatore di tutti gli adempimenti a carico del titolare/responsabile del trattamento.

Il registro deve in ogni caso recare, in maniera verificabile, la data della sua prima istituzione (o la data della prima creazione di ogni singola scheda per tipologia di trattamento) unitamente a quella dell’ultimo aggiornamento.

L’obbligo di redigere il registro costituisce uno dei principali elementi di accountability del titolare: il Garante chiarisce che rientrano nell’obbligo di tenuta del registro tutti i liberi professionisti con almeno un dipendente e/o che trattino dati sanitari (medici in generale).

Per ulteriori informazioni: https://www.garanteprivacy.it/regolamentoue/registro

In allegato i modelli di scheda registro del trattamenti pubblicati sul sito del Garante

 

LA COMUNICAZIONE FNOMCEO

Modello di registro semplificato delle attività di trattamento del responsabile

Modello di registro semplificato delle attività di trattamento del titolare

 

Forse cercavi

INPS – Avviso pubblico per la ricerca di medici disponibili ad effettuare visite mediche di controllo domiciliare

La Direzione provinciale INPS è interessata all’individuazione di tre medici disponibili – che siano attualmente …