21 Settembre 2019
Home / Comunicati FNOMCeO / Medicinali a base di carbimazolo-tiamazolo: rischio pancreatite acuta e avvertenza sulla contraccezione – Nota AIFA

Medicinali a base di carbimazolo-tiamazolo: rischio pancreatite acuta e avvertenza sulla contraccezione – Nota AIFA

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha reso pubblica una nota in cui si informa circa i rischi derivanti a seguito di somministrazione di farmaci a base di carbimazolo o tiamazolo.

In Italia – ricorda la FNOMCeO – non sono attualmente autorizzati medicinali a base di carbimazolo, ma sono in commercio medicinali a base di tiamazolo (metimazolo). In particolare sono stati segnalati casi di pancreatite acuta con l’utilizzo di medicinali a base di carbimazolo/tiamazolo.

E’ necessaria la sospensione immediata del trattamento per i pazienti che manifestano pancreatite acuta in seguito ad esposizione a carbimazolo/tiamazolo. Il carbimazolo/tiamazolo non deve essere risomministrato, e tali pazienti devono passare ad una terapia alternativa sulla base di una valutazione individuale dei benefici e dei rischi per ciascun paziente.

Deve essere evitata la successiva riesposizione al carbimazolo/tiamazolo in quei pazienti che hanno gia manifestato in passato una pancreatite acuta a seguito dell’esposizione a carbimazolo o tiamazolo, dato che si potrebbe verificare una pancreatite acuta potenzialmente fatale, con un tempo di insorgenza ridotto.

Si raccomanda poi l’utilizzo di metodi contraccettivi efficaci per le donne in età fertile in trattamento con carbimazolo/tiamazolo e la somministrazione del farmaco durante la gravidanza soltanto a seguito di una rigorosa valutazione del rapporto beneficio/rischio per ogni singolo caso.

L’AIFA ricorda a tutti gli operatori sanitari di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il Sistema Nazionale di Segnalazione (Agenzia Italia del Farmaco — Sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa o direttamente on-line alI’indirizzo http://www.vigifarmaco.it.

LA COMUNICAZIONE FNOMCEO CON LA NOTA AIFA

Forse cercavi

Commissione ECM: bonus 30 crediti per dossier formativo e debiti ridotti per medici in aree del sisma

La FNOMCeO informa di due importanti novità in tema di normativa ECM approvate dalla Commissione …