19 ottobre 2018
Home / Homepage / 4 / Formazione Specifica Medicina Generale, test il 17 dicembre. L’avviso in Gazzetta Ufficiale

Formazione Specifica Medicina Generale, test il 17 dicembre. L’avviso in Gazzetta Ufficiale

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.80 del 9 ottobre 2018 l’avviso relativo al Concorso per l’ammissione ai corsi di formazione specifica in medicina generale del triennio 2018/2021 con l’indicazione della nuova data.

II concorso avra luogo il 17 dicembre 2018, alle ore 10. Le domande potranno essere presentate seguendo le indicazioni riportate nel bando medesimo a partire dal giorno 9 ottobre 2018 fino alle ore 13 del giorno 8 novembre 2018.

Le domande dovranno essere inviate presso le competenti amministrazioni regionali, agli indirizzi indicati nei bandi di concorso.

Del luogo e dell’ora di convocazione dei candidati ammessi al concorso, sarà data comunicazione a mezzo avviso pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia- Romagna, sul sito internet http://selezionecorsommg.regione.emilia-romagna.it ed affisso presso gli Ordini provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Regione Emilia- Romagna.

Anelli (Fnomceo): “Bene data 17 dicembre, dai medici massima collaborazione” – “Ringraziamo il Coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e Province autonome, Antonio Saitta, il Presidente della Conferenza stessa, Stefano Bonaccini, gli assessori alla Salute delle Regioni e province autonome, per aver individuato nel 17 dicembre la data utile per i concorsi di accesso al Corso di Formazione Specifica in medicina Generale”.

Così Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo) accoglie la notizia, comunicata dallo stesso Saitta, del raggiunto accordo sulla nuova data per i concorsi.

Leggi anche: Formazione Medicina Generale, annullato il test del 25 settembre

Questo permetterà, come ha annunciato sempre dal Coordinatore della Commissione Salute – e come richiesto dalla Fnomceo e dai Sindacati medici – ai 13 mila candidati già ammessi e ai nuovi che vorranno presentare domanda entro i termini di poter sostenere la prova, in modo da poter fruire anche delle borse aggiuntive finanziate attraverso gli obiettivi di piano del Fondo sanitario Nazionale.

“Un grazie particolare al Ministro della Salute Giulia Grillo e al Direttore generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionale, Rossana Ugenti – continua Anelli -, per aver profuso il loro impegno in modo da concretizzare lo storico risultato delle duemila borse, più del doppio di quelle dello scorso anno”.

“Prendiamo atto dello sforzo organizzativo che le Regioni dovranno mettere in campo – conclude -. Da parte nostra, assicuriamo sin da ora il contributo rapido e fattivo dei rappresentanti degli Ordini e di tutti i Medici inseriti nelle Commissioni per una correzione veloce e un inizio dei Corsi nei tempi previsti”.

In Emilia-Romagna si passa da 80 a 167 posti – Per il concorso per l’ammissione al corso di formazione specifica in medicina generale saranno più che raddoppiati i posti disponibili per l’Emilia Romagna, da 80 a 167.

“Sono veramente soddisfatto di questo risultato – sottolinea l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi- non solo perché sancisce la possibilità di svolgere il concorso entro qualche mese, ma anche perché i medici di medicina generale che si formeranno nella nostra regione quest’anno saranno più del doppio rispetto allo scorso anno”.

“Due aspetti che ci consentono di affrontare più efficacemente l’atteso ricambio generazionale. La tempestività e la semplificazione per gli iscritti richiederanno a tutte le Regioni un impegno organizzativo molto oneroso, ma per quanto ci riguarda siamo pronti a garantirlo, consapevoli di dover dare il massimo ascolto ai bisogni dei nuovi medici e dei cittadini”.

La Commissione Salute, infatti, ha definito una procedura che permetterà ai 13.000 medici che avevano fatto domanda prima del raddoppio delle borse, di partecipare al concorso senza doversi fare carico di presentarla nuovamente, a meno che i candidati non decidano di presentarla presso una diversa Regione.

Al concorso potranno naturalmente partecipare anche i nuovi candidati che vorranno presentare domanda. I medici interessati a presentare domanda possono farlo, esclusivamente per via telematica, entro le ore 13 del 30esimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, prevista nei prossimi giorni.

Per i medici che devono presentare domanda, la procedura è totalmente informatizzata: occorre pertanto utilizzare la piattaforma web della Regione appositamente realizzata, il cui indirizzo è http://selezionecorsommg.regione.emilia-romagna.it.

LA COMUNICAZIONE FNOMCeO

Forse cercavi

INPS – Avviso pubblico per la ricerca di medici disponibili ad effettuare visite mediche di controllo domiciliare

La Direzione provinciale INPS è interessata all’individuazione di tre medici disponibili – che siano attualmente …