21 Settembre 2019
Home / Comunicati FNOMCeO / Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Manovra sanità

Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali. Manovra sanità

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 188 del 14 agosto 2015 — Supll. Ordinario n. 49 — é stata pubblicata la legge 6 agosto 2015, n. 125 concernente “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, recante disposizioni urgenti in materia di enti territoriali”.

Nel pacchetto di misure spiccano in particolare gli interventi in materia sanitaria. L’obiettivo del Governo è ridurre il livello complessivo del finanziamento del Servizio sanitario nazionale, pari a 2.352 milioni di euro annui, a decorrere dal 2015 con una serie di tagli alla spesa per l’acquisto di beni e servizi nel settore sanitario, per dispositivi medici e per farmaci; si punta poi ad una rinegoziazione da parte degli enti ed aziende del Servizio sanitario nazionale dei contratti in essere con i fornitori dei beni e servizi.

Le norme prevedono inoltre la rideterminazione dei fondi per la contrattazione integrativa del personale dipendente e la riduzione delle prestazioni inappropriate (QUI un approfondimento). Per queste ultime (art. 9-quater), un decreto ministeriale, da adottare d’intesa con la Conferenza Stato-regioni, dovrà individuare le condizioni di erogabilità e le indicazioni prioritarie per la prescrizione appropriata delle prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale.

Il medico dovrà infatti specificare nella prescrizione le condizioni di derogabilità della prestazione o le indicazioni di appropriatezza prescrittiva previste dal decreto ministeriale. Al di fuori delle condizioni di erogabilità, le prestazioni sono a totale carico dell’assistito. In caso di comportamenti prescrittivi non conformi, si applicano delle penalizzazioni su alcune componenti retributive del trattamento economico spettante ai medici.

La comunicazione FNOMCeO

Forse cercavi

Compenso CTU, fatturazione elettronica e ritenuta d’acconto IRPEF: le precisazioni dell’Agenzia delle Entrate

La FNOMCeO segnala che l’Agenzia dell’Entrate, con la risposta n. 211 del 27 giugno 2019 …