10 Aprile 2021
Home / Comunicati FNOMCeO / D.lgs 1 giugno 2020: Rischi da esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni e compiti del medico competente

D.lgs 1 giugno 2020: Rischi da esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni e compiti del medico competente

La FNOMCeO segnala che sulla Gazzetta ufficiale n. 145 del 9-6-2020 è stato pubblicato il decreto legislativo 1 giugno 2020, che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro.

Il provvedimento – spiega la Federazione – modifica le norme volte ad assicurare un’adeguata sorveglianza sanitaria dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni durante il lavoro. Rispetto all’attuale normativa, si prevede che il medico competente possa segnalare che la sorveglianza sanitaria debba proseguire anche dopo il termine dell’esposizione, per il periodo di tempo che ritiene necessario per proteggere la salute del lavoratore interessato.

L’articolo 1 delinea ulteriormente i compiti affidati al medico competente: in particolare, si dispone che, oltre a fornire adeguate informazioni sulla suddetta sorveglianza sanitaria, segnali la necessità che la stessa prosegua, per il periodo di tempo che ritiene necessario, anche dopo che è cessata l’esposizione; fornisca al lavoratore indicazioni (e non adeguate informazioni, come attualmente previsto) riguardo all’opportunità di sottoporsi ad accertamenti sanitari anche dopo la cessazione dell’attività lavorativa, anche sulla base dello stato di salute del lavoratore stesso e dell’evoluzione delle conoscenze scientifiche.

LA COMUNICAZIONE FNOMCeO

DECRETO LEGISLATIVO 1 GIUGNO 2020, N. 44

ALLEGATO N.2

Forse cercavi

Vaccinazioni anti-Covid, nuovo modulo per il consenso informato

La Direzione generale della prevenzione del Ministero della Salute ha licenziato il nuovo format di …